Home » aria pulita » Quali sono le nazioni dove si vive meglio al mondo?

Quali sono le nazioni dove si vive meglio al mondo?

Almeno una volta nella vita sarà capitato a tutti di domandarsi in quali nazioni del mondo si vive meglio, dove il costo della vita è più basso, si respira aria più pulita o semplicemente quali sono le popolazioni più felici.
In questo articolo ho raccolto i dati più recenti, provenienti dalle fonti più attendibili, e i risultati sono molto sorprendenti.

NAZIONI CON LE TASSE PIU’ BASSE AL MONDO

Secondo i dati riferiti al 2018, i paesi membri dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) dove si pagano meno tasse al mondo sono le seguenti:

  1. Messico: A sorpresa il Messico ha la pressione fiscale più bassa al mondo tra gli Stati dell’Ocse. L’aliquota fiscale è al 16,1% del Pil. Un risultato che ottiene, nonostante le imposte elevate sui profitti di imprese e grandi società, facendo pagare meno imposte sui redditi delle persone fisiche e meno contributi per il welfare.
  2. Irlanda: con l’aliquota fiscale al 22,3% del Pil, l’Irlanda si piazza in seconda posizione. Il Paese è considerato una sorta di paradiso fiscale all’interno dell’Unione Europea e grazie alla ridotta pressione fiscale ha attirato numerose multinazionali, che hanno stabilito le loro sedi sul suo territorio. Anche qui, gli oneri fiscali sono diminuiti in modo costante dal 2000. In ogni caso, l’Irlanda ha un’aliquota fiscale sul reddito delle persone fisiche e sui profitti societari più alta rispetto ad altri Stati.
  3. Svizzera: con una pressione fiscale del 27,9% del Pil, gli elvetici si stabiliscono al terzo posto. La maggior parte delle entrate fiscali del Paese arriva dalle imposte su reddito, profitti e rendite delle persone fisiche, da quelle sui profitti e rendimenti delle società e infine dalle imposte sulla proprietà. Non si applicano, invece, le ritenute sui salari e questo mantiene a bassi livelli il prelievo fiscale svizzero.

NAZIONI CON IL SISTEMA SANITARIO MIGLIORE AL MONDO

In un’indagine condotta dal Commonwealth Fund (Fondazione americana per la promozione di un sistema sanitario ad alte prestazioni) sono stati analizzati diversi fattori che prendono in considerazione diversi aspetti della sanità, tra cui:

  • il processo di cura, che comprende le misure di prevenzione adottate, le pratiche di assistenza sicura e coordinata e infine l’impegno e le preferenze dei pazienti;
  • l’accesso, che tiene in considerazione l’accessibilità ai servizi e la tempestività dell’erogazione;
  • l’efficienza amministrativa;
  • gli esiti dell’assistenza sanitaria, ossia la salute generale della popolazione, il tasso di mortalità e gli esiti sanitari specifici delle diverse patologie.

Dallo studio effettuato dal Commonwealth Fund, ad avere il sistema sanitario migliore del mondo sono:

  • Regno Unito
  • Australia
  • Paesi Bassi.

LE CITTA’ MENO INQUINATE AL MONDO

La classifica si basa sui dati raccolti da Numbeo sugli indici di inquinamento (Pollution Index). Il valore è la risultante dei seguenti indici di inquinamento:

  1. Qualità dell’aria
  2. Accesso all’acqua potabile
  3. Inquinamento delle acque
  4. Gestione dei rifiuti
  5. Percezione della popolazione su pulizia e ordine
  6. Inquinamento sonoro e luminoso durante la notte
  7. Presenza di verde pubblico
  8. Grado di sconforto nel vivere la città a causa dell’inquinamento

Ecco le prime cinque posizioni in classifica 2020 delle città meno inquinate al mondo:

  1. Helsinki – Finlandia
  2. Wellington – Nuova Zelanda
  3. Hobart – Australia
  4. Canberra – Australia
  5. Victoria – Canada

MIGLIORI POSTI AL MONDO PER ANDARE IN PENSIONE

La classifica è stata stilata dalla nota rivista statunitense Forbes che ha attinto informazioni dall’Annual Global Retirement Index di International Living.
Oltre ai dati economici, International Living prende in considerazione anche il giudizio e l’esperienza reale di persone che si sono spostate in determinati paesi.

Ecco il podio delle migliori nazioni al mondo dove andare in pensione:
1. Panama
2. Costa Rica
3. Messico

LA NAZIONE CON IL PIU’ ALTO TASSO DI OCCUPAZIONE

Basandosi su fattori quali reddito, istruzione, infrastrutture, politiche ambientali etc, lo studio segue l’indicatore Sustanaible Economic Development Assessment. La classifica dei paesi con il più alto tasso di occupazione, dunque dove trovare impiego è un’impresa più semplice, mette al primo posto la Norvegia. Secondo e terzo posto, rispettivamente, per  Svizzera e Islanda.

L’Islanda è il paese nel quale c’è la più alta la percentuale delle persone che lavorano. Secondo i dati dell’Ocse, l’86,1% della popolazione in età lavorativa ha un’occupazione: l’88% se si guarda solo agli uomini e l’83,5% per le donne.
Tra i ragazzi dai 15 ai 24 anni tre su quattro lavorano, mentre tra le persone dai 25 a 54 anni la percentuale di chi è occupato sfiora addirittura il 90%. Una situazione particolare, in una nazione che ha meno di 350 mila abitanti.

LE NAZIONI DOVE SI VIVE PIU’ A LUNGO

Ecco i dati della Global Competitiveness Survey, un rapporto del World Economic Forum che considera non solo lo stato delle economie mondiali, ma anche la salute e la durata media della vita dei rispettivi abitanti. I dati sono stati incrociati con quelli dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OECD) .

Queste sono le prime cinque posizioni dei paesi più longevi al mondo:

  1. Hong Kong
  2. Giappone
  3. Italia
  4. Islanda
  5. Svizzera

LE NAZIONI MIGLIORI PER FARSI UNA FAMIGLIA

Gli studi sono stati condotti dall’Università della Pennsylvania e dall’azienda tedesca Movinga. L’ateneo statunitense nel suo report annuale Best Country ha intervistato oltre 20 mila persone da tutti i continenti ed è risultato che le nazioni migliori per chi desideri farsi una famiglia si concentrano nell’estremo nord Europa:

  1. Danimarca
  2. Svezia 
  3. Norvegia

QUAL E’ IL PAESE PIU’ FELICE DEL MONDO?

Il World Happiness Report 2020 è lo studio annuale condotto dalle Nazioni Unite che si basa sull’analisi del benessere delle popolazioni di 156 Paesi del mondo.
Questo report elegge, per il terzo anno consecutivo, la Finlandia come il più felice del mondo.

IL PAESE MIGLIORE AL MONDO PER QUALITA’ DELLA VITA?

È il Canada. Per la quarta volta consecutiva. A dirlo è la “Best Countries 2019”, classifica realizzata da uno studio approfondito di VMLY&R BAV Group, U.S. News & World Report e Wharton School della University of Pennsylvania.

QUAL E’ IL PAESE PIU’ BELLO DEL MONDO?

Naturalmente l’Italia non è solo il “Bel Paese”, ma è anche il “Più Bel Paese del Mondo”. A certificare ciò è il dipartimento per l’Educazione, la Scienza e la Cultura della Nazioni Unite, meglio conosciuto come UNESCO.

Attualmente l’Italia, con 47 siti, è la nazione con il numero più alto di patrimoni dell’umanità, seguita  da Spagna (43 siti) e Cina (41 siti). Ma non solo, il nostro Stivale è anche di gran lunga il paese con il numero più elevato di siti candidati a fare parte della lista ufficiale: ben 40 patrimoni contro i “soli” 32 di Messico e Uzbekistan che occupano il secondo posto a pari merito.

…E QUINDI QUAL E’ LA NAZIONE DOVE SI MEGLIO?

Nella ricerca effettuata in questo articolo emergono delle nazioni che risultano sempre nella parte alta delle classifiche redatte dalle fondazioni e atenei sopramenzionati. Su questa base, mi sono permesso di stilare una mia personale “TOP FIVE” dei paesi dove si vive meglio al mondo:

  1. SVIZZERA
  2. CANADA
  3. ISLANDA
  4. FINLANDIA
  5. AUSTRALIA

Voi che ne pensate? spero che abbiate trovato interessante quanto scritto. Se vi è piaciuto questo articolo, condividetelo sui social, grazie!

Fonti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *